Sono molti anni che partecipo al Giro delle Dolomiti, ormai più da turista che atleta e per molti più giorni dell’evento stesso. L’organizzazione, considerando che è complessa e lunga, è perfetta, si respira umiltà e professionalità, i partecipanti sono ormai per la quasi totalità stranieri. Una volta si parlava italiano, poi tedesco ora inglese! È un piacere testimoniare il successo dell’evento amatoriale su bici da strada multiday tra le più belle che io abbia conosciuto. Conoscevo l’organizzatore sin dall’inizio ma ultimamente si è notato una progessione fantastica dell’evento. Quando ho saputo che l’organizzatore si è affidato a InGiro ho capito perché.

Peter, partecipante, Germania

Abbiamo cominciato a lavorare insieme a dicembre e da subito abbiamo trovato capacità di analisi, sostegno anche psicologico (organizzare un evento non è così banale come sembra), idee praticabili, spunti interessanti ma soprattutto un approccio certamente professionale come l’analisi iniziale (Get to know e Got to do) che ci hanno permesso di programmare puntualmente tutti gli interventi da attuare per far si che sia brand che evento possano raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati!

Alessandro, organizzatore, Italia

La collaborazione porta ai risultati desiderati se l’approccio e’ con metodo e pianificato. La certezza di poter mettere nelle mani di chi lo fa per professione e ha contatto con molte altre organizzazioni aiuta a potersi concentrare su altri temi day-to-day confrontandosi perodicamente sulla strategia da intraprendere.
Certamente e’ quello che abbiamo trovato in InGiro, combinato con una buona dose di discrezione e diplomazia per gestire le diverse anime coinvolte.

Martina, ente di promozione turistica, Italia